Grecia: Giornate di mobilitazione e di protesta nazionale

Fonte (A)narchica

AltreVisioni

Grecia giornate di rivolta

Atene Riots

10.2.2012 Il popolo greco in uno sciopero generale esasperato dai tagli  decisi dalla gang politica nazionale ed internazionale si mobilita al fine di liberarsi decide di distruggere l’esistente dando inzio ad uun autogestione dei servizi, ad una contro informazione che smentisce le bugie del potere.I padroni dei media corporativi hanno ordinato ai loro lacchè di far circolare la notizia che il nuovo “salvataggio” sarà votato Lunedi (invece che Domenica), diffondendo anche notizie di dimissioni dei membri di governo. Qualunque possa essere la loro “verità”, la mobilitazione del popolo andrà avanti. Durante gli scontri sono stati effettuati molti arresti ed è confermato che almeno un manifestante è stato ferito gravemente dalla polizia a Syntagma.

Nel frattempo, le manifestazioni di protesta nei carceri maschili e femminili si stanno diffondendo in tutta la Grecia. Un progetto di legge di “giustizia”, promosso tra l’altro per il cosiddetto decongestionamento delle carceri Greche, è stato recentemente respinto in parlamento. Ci si aspettava avesse una funzione positiva per almeno 1.500  detenuti uomini e donne, che avrebbe potuto portare la liberazione di molti di loro. Sono attualmente in corso proteste collettive dei prigionieri che riguardano le condizioni legislative e di vita. Le prigioni che attualmente partecipano alla mobilitazione nazionale fino ad ora sono Grevena, Trikala, Larissa, Koridallos, Nea Alikarnassos-Creta, Corfù, Malandrino, Patrasso, Domokos, Nafplion, Tebe (prigioni femminili), lo speciale centro di detenzione giovanile di Avlona (carceri minorili), Chios, Nigrita-Serres, Komotini. All’interno di questi sovraffollati inferni della democrazia, i prigionieri che protestano stanno conducendo sia l’astensione dal prendere il cibo e i pasti di mezzogiorno della prigione, sia rifiutandosi di rientrare nelle celle dopo l’ora d’aria, mentre in molte carceri seguiranno scioperi nei lavori carcerari (già in Alikarnassos e Patrasso i detenuti lavoranti sono già scesi in sciopero). Tutti i detenuti in protesta sono consapevoli di rischiare sia i giustificati rilasci con la condizionale, o l’uscire dalla prigione, e sono costantemente minacciati di punizioni disciplinari e torture (al di là della già drammatica mancanza di cibo, riscaldamento, ecc.).

Dimostrazioni e proteste si sono svolte in altre parti della Grecia, come Salonicco, Kozani, Volos, Trikala, e l’isola di Skopelos. La prefettura della città di Larissa è stata occupata, come la prefettura di Corfù. Sull’isola di Creta, gli studenti hanno occupato il Politecnico della città di Chania, chiamando i cittadini ad unirsi a loro nella manifestazione per lo sciopero. Le persone hanno occupato il municipio di Rethymno, Ad Heraklion, Creta, circa 50 anarchici hanno bloccato il supermercato “Ariadni” in solidarietà con la lotta dei lavoratori del magazzino dell’impresa stessa, che sono in sciopero da 15 giorni. I manifestanti hanno anche bloccato una filiale dell’Alpha Bank, di cui è azionista Manesis – il grande industriale, anche proprietario delle “Acciaierie Greche” di Aspropyrgos, dove i metalmeccanici stanno ancora combattendo, arrivati al loro 101 esimo giorno di sciopero.

Rimettere sulle nostre labbra la parola rivoluzione …

Di seguito video scontri manifestazioni.

10.2.2012Atene_Sciopero_Scontri_AntiAusterity

Tagli e lacrime per i Greci allo stremo che riversano la loro rabbia nele strade, la polizia greca tenta di disperdere la folla inferocita.la capitale greca, paralizzata dalla serrata contro il piano di austerity.

10.2.2012Atene_Sciopero_Scontri_AntiAusterity

10.2.2012_Atene_scontri_Anti_Austerity

Atene 10/feb/2012
Si riversa nelle strade la rabbia dei greci contro gli ulteriori tagli per sbloccare gli aiuti internazionali.Proclamato uno sciopero generale di 48 ore.Atene paralizzata dalla serrata contro il piano di austerity. In 50 mila sono scesi in piazza , a questi si aggiungono circa due mila lavoratori del porto del Pireo, dove lo sciopero ha tenuto le imbarcazioni ormeggiate ai moli.Donne, anziani, lavoratori, studenti.

10.2.2012_Atene_scontri_Anti_Austerity

10.2.2012Atene_Tensione_Scontri

Grecia: Primo giorno di mobilitazione di protesta a livello nazionale – Al fine di liberarci dal debito, dobbiamo distruggere l’esistente il grido del popolo greco.
E ‘stato confermato che almeno un manifestante è stato ferito gravemente dalla polizia prima a Syntagma.
15.00 dimostrazioni e proteste si sono svolte in altre parti della Grecia, come Salonicco, Kozani, Volos, Trikala e Skopelos Island. La prefettura della città di Larisa è stata occupata, come era la prefettura della città di Corfù. Sull’isola di Creta, gli studenti hanno occupato il Politecnico della città di Chania, chiamando il popolo della città di unirsi a loro nella manifestazione per lo sciopero. Le persone hanno occupato il municipio di Rethymno, anche. In Heraklion, Creta, circa 50 anarchici bloccati ‘Ariadni’ del supermercato in solidarietà con la lotta dei lavoratori del magazzino della stessa impresa, che è andato in sciopero da 15 giorni. I manifestanti hanno anche bloccato lo stesso una branca della Alpha Bank, che è azionista di Manesis-il grande industriale, anche proprietario del ‘Greco Acciaierie’ in Aspropyrgos, dove metalmeccanici stanno ancora combattendo, completando il loro 101 giorni di sciopero.

10.2.2012Atene_Tensione_Scontri

10.2.2012Atene_Riots

Grecia: Primo giorno di mobilitazione di protesta a livello nazionale – Al fine di liberarci dal debito, dobbiamo distruggere l’esistente il grido del popolo greco.
E ‘stato confermato che almeno un manifestante è stato ferito gravemente dalla polizia prima a Syntagma.
dimostrazioni e proteste si sono svolte in altre parti della Grecia, come Salonicco, Kozani, Volos, Trikala e Skopelos Island. La prefettura della città di Larisa è stata occupata, come era la prefettura della città di Corfù. Sull’isola di Creta, gli studenti hanno occupato il Politecnico della città di Chania, chiamando il popolo della città di unirsi a loro nella manifestazione per lo sciopero. Le persone hanno occupato il municipio di Rethymno, anche. In Heraklion, Creta, circa 50 anarchici bloccati ‘Ariadni’ del supermercato in solidarietà con la lotta dei lavoratori del magazzino della stessa impresa, che è andato in sciopero da 15 giorni. I manifestanti hanno anche bloccato lo stesso una branca della Alpha Bank, che è azionista di Manesis-il grande industriale, anche proprietario del ‘Greco Acciaierie’ in Aspropyrgos, dove metalmeccanici stanno ancora combattendo, completando il loro 101 giorni di sciopero.

10.2.2012Atene_Riots

GreciaRiots_Salonicco_Cinema_Occupato

Salonicco, Feb 11 2012. Dopo la fine della manifestazione di oggi, gente dalle autonome, sindacati di base occupata Olympion, il cinema storico nel centro della città (Aristotele Ave), al fine di utilizzarlo come centro di coordinamento per la lotta nei prossimi giorni.

GreciaRiots_Salonicco_Cinema_Occupato

GreciaRiots_Creta_Occupa_TvLocale

Heraclion, Creta: anarchici occupano stazione locale TV
Heraclion, Creta. 11 febbraio 2012. Gli anarchici occupato la tv locale Creta TV durante il suo spettacolo pranzo notizie, come parte della attività di propaganda per la 48 ore di sciopero generale.

GreciaRiots_Creta_Occupa_TvLocale

10.2.2012Atene_Molotov_e_Sanpietrini

Grecia: Primo giorno di mobilitazione di protesta a livello nazionale — Al fine di liberarsi dal debito, il popolo greco deve distruggere l’esistente.
Ad Atene, gli occupanti della Facoltà di Giurisprudenza sfidano di fatto qualsiasi concetto istituzionale sulla concessione dell’asilo universitario, e richiamano per un’incremento di simili centri di resistenza in tutta la Grecia.
Manifestazioni in tutta la grecia il popolo esasperato, il popolo greco allo stremo scende in piazza E’ stato confermato che almeno un manifestante è stato ferito gravemente dalla polizia a Syntagma.
Rimettere sulle nostre labbra la parola rivoluzione …

10.2.2012Atene_Molotov_e_Sanpietrini

Atene_Concentrazione_Anarchica_Kanelos_Presente

4 febbraio 2012 Atene concentrazione anarchica kanelos presente.
Rimettere sulle nostre labbra la parola rivoluzione …

Atene_Concentrazione_Anarchica_Kanelos_Presente

Atene_Scontri_in_Syntagma_Anarchici_applauditi

Atene 12.2.2012
Il popolo greco allo stremo in 200mila in piazza Syntagma.
La polizia ha risposto molto duramente ad un provocatorio lancio di mandarini da parte della folla. Alle Cariche e lacrimogeni sono seguite sassaiole davanti al parlamento.

Atene_Scontri_in_Syntagma_Anarchici_applauditi

Atene_CentroCommerciale_in_Fiamme

Un centro commerciale nei pressi del Parlamento di Atene è stato dato alle fiamme. Poco distante, in piazza Syntagma continua la manifestazione contro le misure di austerità che il parlamento greco si appresta a votare questa sera. Molti edifici pubblici sono stati occupati e destinati come centri di informazione e di raduno.Un elenco degli immobili occupati dai manifestanti, nel pomeriggio di Domenica 12 Feb 2012 :

Atene Law School // Ministero della Salute ad Atene // Cinema-Teatro Olympion a Salonicco // Palazzo del Governo Regionale della Grecia occidentale di Patrasso // Costruzione del governo regionale delle isole Ionie in Corfu // Palazzo del Governo regionale in Rethymnon di Creta // Costruzione della Giunta regionale della Tessaglia in Larisa // Rethymno City Hall // Holargos City Hall // Unione regionale delle Imathia in Veroia

Atene_CentroCommerciale_in_Fiamme

 

Athens_Riots_12_2_2012

Atene 12.2.2012
Poco prima delle 9 di sera, via Metropolis. Migliaia di persone dopo i primi attacchi da parte di poliziotti in tenuta antisommossa rifiutano di andarsene inondando le strade di una marea umana. I manifestanti appena tentano di avvicinarsi al palazzo del governo subiscono incursioni da parte della polizia con gas asfissianti e flash-bang. Nonostante migliaia di persone ostinatamente rimangono in attesa del voto .
74 manifestanti sono stati arrestati e oltre 50 feriti dalla polizia sono stati ricoverati in ospedale, il numero dei detenuti rimane sconosciuta.

Nota: oltre alle sostanze chimiche che vengono continuamente generate DIAS e Delta, che ha imposto i manifestanti (come si vede nel video) volavano contro i razzi concentrati e bombe fumogene (anche mostrato nel video) e in un caso quasi in fiamme una macchina parcheggiata.

Athens_Riots_12_2_2012

 

12_2_2012Atene_si_Rivolta_Scontri

74 manifestanti sono stati arrestati e oltre 50 feriti dalla polizia sono stati ricoverati in ospedale, il numero dei detenuti rimane sconosciuta.

 

2_12_2012Atene_Scontri_e_Fiamme_(Part.1)

Diverse banche, edifici governativi e due dipartimenti di polizia (Acropoli e Exarchia reparti.) Sono stati attaccati dai manifestanti durante la notte, mentre il Municipio di Atene è stata occupata, ma le forze di polizia concentrati invaso l’edificio e hanno arrestato gli occupanti. Più di 40 edifici sono stati bruciati in Atene, mentre le occupazioni di edifici pubblici ancora stanno tenendo in tutta la Grecia. L’occupazione Law School ha rilasciato una dichiarazione nella mattina del 13/02/2012: “E ‘stato deciso dall’assemblea dell’occupazione Law School che l’occupazione continua. Chiediamo a tutti per le strade per continuare la lotta. Nulla è conclusa, tutto comincia ora, la Law School è un centro di lotta e come tale rimarrà “.

74 manifestanti sono stati arrestati e oltre 50 feriti dalla polizia sono stati ricoverati in ospedale, il numero dei detenuti rimane sconosciuta.

2_12_2012Atene_Scontri_e_Fiamme_(Part.1)

2_12_2012Atene_Scontri_e_Fiamme_(Part.2)

 

Atene_banche_e_negozi_in_fiamme

Atene 2.12.2012
74 manifestanti sono stati arrestati e oltre 50 feriti dalla polizia sono stati ricoverati in ospedale, il numero dei detenuti rimane sconosciuta.

Atene_banche_e_negozi_in_fiamme

 

RIMETTERE SULLE NOSTRE LABBRA LA PAROLA RIVOLUZIONE.....


FonteVideoFoto: AthensIndymedia  //  dimostheniszem  // OccupieLondon

DirettaLiveTv

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...