Indonesia:Repressione contro un gruppo Punk

Fonte (A)narchica

ControVisioni

Free Punks Indonesia

Solidarietà internazionale con i Punk Indonesiani

L’11 Dicembre 2001, nella provincia molto conservatrice e religiosa di Aceh in Indonesia, 64 punk che erano ad un concerto punkrock sono stati arrestati e portati in prigione senza alcuna accusa criminale.
L’unico motivo del loro essere vittime della repressione statale totalmente arbitraria è stato il fatto di essere punk. La polizia li ha rasati e li ha privati dei piercing, sono stati prelevati i vestiti, rimpiazzati da altri “decenti” e sono stati costretti a lavarsi in un “rituale religioso”. Poi hanno subito il lavaggio del cervello e “rieducati” per dieci giorni tramite “educazione religiosa” e “disciplina militare”.
Contro questa incredibile azione poliziesca, azioni solidali e presidi sono stati fatti a Mosca, Londra, San Francisco, Los Angeles, Cina e Malesia.


Cos’è successo a Aceh?

Dopo anni di guerra e la devastazione dello tsunami del 2004, un processo di pace è iniziato e il risultato è consistito nella considerevole autonomia della provincia più a nord dell’Indonesia. Ex GAM (Islamici) combattenti hanno vinto le elezioni. Uno dei cambiamenti apportati è stato l’uso di una forma della legge islamic syaria’h, che non c’è in nessun altro posto in Indonesia. Attualmente Aceh è nel periodo pre elettorale e differenti candidati si stanno facendo pubblicità.

Il concerto del 10 Dicembre 2011 era un benefit per degli orfani. Apparentemente l’evento è iniziato alle 15 e doveva andare avanti in serata, ma alle 21.30 la polizia è arrivata sul palco e ha fatto finire l’evento. La gente ha cercato di negoziare per continuare la serata, ma i poliziotti non hanno dato retta. Reagendo al comportamento dei poliziotti, i punk hanno iniziato a cantare una famosa canzone di resistenza, Darah Juang (sangue della lotta), e come si prevedeva, la canzone ha provocato la rabbia dei poliziotti che hanno iniziato i pestaggi e gli arresti.
I punk arrestati sono stati portati nella Seulawah National Police School ad un’ora da Banda Aceh City. Li sono stati rasati e costretti ad andare nel lago. I punk arrestati a Aceh hanno avuto difficoltà a comunicare con i conoscenti, perché sono stati messi in isolamento.

FREE_PUNKS_IN_INDONESIA

Solidarity Movement for Aceh Punks

Giornata dei Diritti Umani, 10 dicembre 2011, 64 appassionati di musica provenienti da quanto Jakarta e West Java ad un concerto di beneficenza a Banda Aceh Taman budaya Park. Essi sono stati trattenuti per essere “punk” e “disturbo della quiete”, e poi rinchiusi in un campo, dove sono attualmente in fase di “rieducazione”.
Questo video mette in evidenza una lunga marcia di solidarietà che si è tenuta il 17 dicembre 2011 a Jakarta. I manifestanti cantando slogan come “punk Aceh gratis!”, Camminato da Taman Ismail Marzuki (TIM), Mess Aceh, a Bundaran Hotel Indonesia.
Diversi gruppi per i diritti umani hanno espresso la preoccupazione emersa dopo le fotografie dei giovani con i capelli completamente rasati e costretti in un bagno comune in un lago dalla polizia di Aceh. Aceh è la provincia più devoto musulmano dell’Indonesia.

Solidarity Movement for Aceh Punks

MoreInfoSolidarietà:
Mosca // Los Angeles //Jakarta // Londra // Solidarietà planetaria
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...